Tabella di confronto della potenza della lampada a risparmio energetico. Caratteristiche del dispositivo e caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico

Non molto tempo fa, le tariffe elettriche per la popolazione sono aumentate, e l'importo significativa maggiore per il suo pagamento ha fatto riflettere molti modi per risparmiare denaro. La quota di illuminazione nel consumo totale di elettricità è significativa, quindi il primo passo verso il risparmio dovrebbe essere la sostituzione di obad desandescenza inepérienti e obsolete con lampade a risparmio energetico (ESL)

Prendiamo in consideration of the idea of ​​the movement and control of the lamp in the light of the spirit of life: arat arat arat ter e e i i pres pres pres pres pres re;

Come altri dispositivi elettrici, ESL ha un numero di indicatori, che dovrebbe essere prestato attenzione al momento dell'acquisto. Prima di tutto, includono i loro parametri operativi e le caratteristiche tecniche.

Parametri di base delle lampade a risparmio energetico

Quando si sceglie e acquista, prestare attenzione ai seguenti parametri operativi delle lampade:

1. La dimensione della lampada. Come sapete, le lampade a risparmio energetico sono più grandi delle lampade ad incandescenza, quindi assicuratevi chei si inseriscano nell'apparecchio prima di acquistarle (in primo luogo, si tratta di plafond chiusi sferici).

2. Forma. Le ESL sono di varie forme, le più comuni sono a forma di u sotto forma di scarpa e spirale (comprensibile per nome). Di norma, la forma non litero e l'unica differenza et nora prezzo: a causa della costosa tecnologia di produzione, il costo dei modelli a spirale i leggermente maggiore.

3. Dimensioni tipo di socle. Come le lampade ad incandescenza, ESL può avere uno zoccolo tradizionale E 27 largo e stretto E 14 (quest'ultimo si trova pi spesso in piccole lampade). Prima di équistare, ispezionare gli apparecchi di illuminazione

4. Colore della luce emessa. ESL può emettere luce di entrambe le tonalità fredde e calde. Li meglio scegliere un modello la cui luce sarà in armonia con la tavolozza dei colori della stanza. Maggiori dettagli sulla scelta di una lampada secondo questo criterio saranno considerati ulteriormente.

Caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico

Un criterio obbligatorio, che dovrebbe essere prestato attenzione, scegliendo lampade a risparmio energetico - caratteristiche tecniche.

1). Uni degli indicatori principali è la potenza, il cui valore determina la quantità di elettricità consumata dalla lampada. La potenza delle diverse esl ere compresa tra 3 e 200 W, ma nella vita di tutti i giorni vengono solitamente utilizatide néla de américa néminale di 7-120 W.

Per decare, za poten ada ario ario poten poten, a a a a a a a a a a a a a a a a l umin umin umin umin umin umin umin umin umin umin ù e e e e e e e e e e e e e e e e

Cioè, per sostituire completamente la vecchia lampada da 100 watt, è necessario un ESL da 20 watt. Conoscere questo indicatore un particolare modello lampada è semplice: il produttore lo indica semper sulla confezione.

2). Non meno importante è la vita ure, funnion ore di funzionamento è stata progettata la lampada. Secondo questo indicatore, ESL lascia anche i bulbi di Ilyich molto indietro. Dopo tutto, non hanno un sottile, filamento di tungsteno, la cui fimento causa un rapido fallimento di quest'ultimo.

Nelle lampade fluorescenta arabica di costa viola utilizata una tecnologia completamente a la frenta di eleprica iona aleciena alera et ali volcano, fanno brillare il fosforo sulle pareti.


Pertanto, anche ry lampade a rastearmy energético pi a han d 8 8 8 8 v v v v v v, a dire 7-8 mila ore.

E i prodotti più costosi di produttori di fama mondiale come Philips, General Electric o OSRAM, possono funzionare per 15 mila ore. Poiché la vita utile è una delle principali caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico, questo parametro è sempre indicato sulla confezione.

3). Oltre produrre luce visibile, le lampade consumano elettricità invisibile all'occhio umano, e quindi inutile, alle radiazioni nella gamma di raggi ultravioletti et infrarossi dello spettro.

In relazione a ciò, quando si sceglie l'ESL, la grandezza del flusso luminoso è di grande importanza, una caratterteristica che fornice una stima della luce in termini di effetto sugli organi visivi.Mostra quanta luce visibile emette una lampada.


Maggiore è la qualità del prodotto, maggiore sarà questa cifra. Il flusso luminoso viene misurato in lumen (lm), il suo indicatore indica necessariamente anche il pacchetto della lampada (Φv).

4). L'indicatore principale de l'efficienza di lada lampada a risparmio energetico è l'emissione luminosa. Idealmente, possibile solo in teoria, tutta la potenza elettrica assorbita dal gruppo di illuminazione, consumed per l'emissione di luce, l'efficienza luminosa del dispositivo in rasto caso sarebbe pari a 683 lm / W efficienza luminosa della radiazione monocromatica di lunghezza d'onda di 555 nm).

Ma in realtà gran parte dell'elettricità va alla radiazione di calore e luce nelle parti invisibili dello spettro. La produzione luminosa di lampade ad incandescenza è di soli 10-15 lm / W; l'indicatore delle lampade a risparmio energetico è leggermente più alto, ma anche lontano dall'ideale: 50-80 lm / W.

A proposito, è sulla quantità di emissione luminosa chei si basa il sistema per classificare l'efficienza energetica dei dispositivi di illuminazione. Intotale ci sono 7 classi di lampade di efficienza energetica, si riferiscono adessi usando le lettere da A a G. In questo sistema incandescenza i ultimo - E e F, e lampade a risparmio energetic in testa - A e B.


La grandezza dell'emissione luminosa, aa delzia delle caratteristiche precedenti, non è indicata sulla confezione, maño essere calcolata indipendentemente: per questo è sufficiente dividere l'indice di flusso luminoso per la potenza della lampada.

4). La temperatura del colore è anche una caratteristica importante, che mostra la frido calde irradia una lampada. Questo valore è misurato in Kelvin (K). Scori della temperatura del colore, sialo val gra gra gra gra gra gra gra.


L'emissione di luce da esl and dovuta al fosforo. La diversa composizione chimica del fosforo porta al fatto che la lampada emette luce in diverse parti dello spettro visibile. Questa caratteristica delle lampade a risparmio energetico è il loro indiscusso vantaggio, consente di scegliere l'illuminazione ottimale per qualsiasi tipo di ambiente.


L'indicatore della temperatura del colore, di regola, è indicato anche sulla confezione del prodotto, ma come capire cosa signification il valore concreto? Temperatura del colore le lampade a risparmio energetico possono essere da 2500 a 6500 K. Esistono queste categorie:

  • 2700 K - una lampada con una tale temperatura di colore emette un colore bianco caldo, più simile alla luce delle solite "lampadine Ilyich". È meglio usare tali modelli negli alloggi.
  • 3300-3500 K - la luce emessa dalla lampada ha un colore bianco neutro. Tali modelli non sono stati ampiamente utilizzati.
  • 4000-4200 K-la radiazione di una lampada con una tale temperatura di colore ha una tonalità bianca fresca, è meglio utilizzata nei luoghi di lavoro, negli ufici e negli edifici pubblici. Scegliendo lampade di questo tipo è meglio prestare attenzione ai modelli più potenti, poiché una luce fredda rende la loro luce ovattata.
  • 6000-6500 K - queste lampade sono chiamate di giorno, la loro luce è forte, con un'ombra fredda pronunciata. Tale illuminazione crea un ultirio onere per gli organi to util util util stra principal principal,,,, grand grand grand grand grand

Cosa dovrei cercare quando acquisto lampade a risparmio energetico

Concordo sul fatto che al momento dell'acquisto di lampade adi incancenza, tutti noi prestiamo attenzione, prima di tutto, alla sua potenza, dalmomento che dipende da questo indicatore dipende dalla luminosità.

Per ESL, questa regola non si applica e quando si seleziona, si dovrebbe prestare attenzione alla quantità di flusso luminoso. Ad esempio, ci sono due to lampade di produttori diversi, entrambi i lama hanno la stessa potenza, diciamo 10 watt ciascuno.

La prima lampada crea un flusso luminoso di 600 lm, il secondo - 900 lumen. Se leggi questo articolo fin dall'inizio, dai numeri precedent capirai che la second lampada brilla pi luminosa della prima lampada alla stessa potenza.

Pertanto, la potenza dell'ESL non semper corrisponde alla sua luminosità, e in pratica si scopre spesso che i prodotti più potentio di un produttore chiaramente perdono di luminosità rypetrele lampade meno potenti del concorrente.


Ciô è particolarmente evidente quando si confrontano nu casemare, energetico, che hanno una maggiore efficienza and con modelli precedenti. Sulla confezione, è possibile scegliere una lampada a rsparmio energetico con un minore consumo energético, maggiore luminosità e costi accettabili.

Risparmio dalle lampade a risparmio energetico: realtà o mito

Caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico che abbiamo considerato, ora parliamo di risparmio. I risparmi quando si utilizzano lampade a minimum consumo energia. Tuttavia, molte persone sono scettiche su tali risparmi, affermano, anche se l'esl ha una lunga vita di servizio, ma a causa del suo alto costo non paga affatto.Calcoliamo se risparmiare davvero installando case ESL. Facciamo semplici calcoli aritmetici:

1. Prendi lampa Philips a risparmio energetico con una potenza di 20 W (0.02 kW). Il costo medio di una lampada del mese di maggio 2015 è di $ 4 e la sua vita utile è di 10 mila ore.

Calcoliamo la quantità di elettricità consumata da questa lampada. . In tal modo, la durata della lampada di 10 mila ore, du qualte si consuma: (0.02 × 10,000) = 200 kw / ora di elettricità (tariffe per la popolazione può cambiare, quindi quo punto provto rioia igro il costo di 1 kW / h in $ 0.05). Cioè, il conto per l'elettricità consumata e il costo della lampada sarà il seguente importo: $ 4 + ($ 200 × 0.05) = $ 14.

2. Effettueremo gli stessi calcoli per la lampada ad incandescenza.

Ad esempio, prendi una lampada con una potenza di 100 W, una durata media di 1000 ore. Poiché la luminosità di una lampada a incandescenza è 5 volte inferiore ECL, e la durata è minore di 10 volte, quindi la sostituzione equivalente di lampadine 10 userà potenza 0,1 kW (100 W), ciascuno dei quali costa $ 0,2. Il loro costo totale sarà: $ 0.2 × 10 = $ 2.

Per 10.000 ore la lampada consumerà: 0.1 × 10,000 = 1000 kWh di elettricità. Il costo totale del consumatore sarà il seguente: $ 2 + (1000 × 0.05 $) = $ 52.

Cioè, solo lampa a risparmio energetico ti aiuterà a risparmiare: 52 - 14 = $ 38.

Conta te stesso, quanti soldi puoi risparmiare sostituendo tutti i vecchi "bulbi Ilyich" con ESL?

Materiali correlati sul sito:

Una fonte di luce artificiale, che risulta dal forte riscaldamento di una fonte di luce artificiale ca una corona de passaggio di una corrente elettrica attraverso di esso. Si ritiene che abbiao invento la lampada ad incandescenza, Thomas Edison. Il primo articolo sull'invenzione apparve il 21 agosto 1879. Era dedicato a lampa con all'interno un filo di carbone.

Tipi di lampade ad incandescenza

Attualmente, un gran numero di lampade sono utilize nella vita di tutti i giorni.


Ecco i più popolari in uso:

  1. Lampade incandescenti. Le dimensioni pi ù comuni del diametro dei plinti in queste lampade sono E5, E10, E12, E14, E17, E26, E27 ed E40. Il valore della cifra corrisponde al diametro in millimetri. Questi sono popolari, poco costosi, comuni nelle lampadine dei negozi. Adatto a molti apparecchi di illuminazione. Comodo e comodo da usare. Questa lampadina è saldamente in posizioni di vendita elevate, ma ci sono degli svantaggi. Consistono nel fatto che la vita dei bulbi è abbastanza breve e hanno un'efficienza piuttosto bassa dell'azione. L'efficienza media è solo del 10% circa.
  2. Lampade alogene.Il loro berretto è leggermente diverso. Rappresenta due contatti, quindi tipo di quadi di lampadine hanno questo aspetto: G4, GU4, GY4 - la distanza dal contatto al contatto è 4 millimetri. G5 - rispettivamente 5 millimetri. G (insieme a GU e GX) da 5.3 a 5.3 millimetri, G6.35 a 6.35 mm, G9, GU10 a 9 e 10 millimetri rispettivamente. I vantaggi di questa lampadina sono un'elevata emissione luminosa (2 volte maggiore rispetto a quella di una lampada convenzionale), anche la durata utile è maggiore, circa da due a quattro volte. Trai vantaggi c'è il prezzo - è economico - e le dimensioni, la lampadina è piccola, compatta, che permette di essere avvitata nei faretti. Con una tensione di soli 12 v, queste lampad sono sicure se utilizate in ambienti con elevata umidità, ad esempio in bagno. Contro - la lampada funziona solo con un'unità speciale, che deve essere acquistata con un dispositivo leggero. E anche una lampadina di estore toccata, se viene toccata, anche se si raffredda, si brucerà a causa delle tracce d'olio che si sono accumulate sulla fiaschetta dalle mani.
  3. Lampade fluorescenti. La base più comune è G13 e G24. Un'efficienza luminosa sufficientemente elevata (4 volte superiore alla potenza luminosa delle lampade ad incandescenza). Tali lampadine sono durevoli e poco costose. Ma la gamma è molto ampia contro: chiadendo la rete, contengono mercurio e fondo stabile ad una temperatura negativa.
  4. Lampada a risparmio energetico. Le lampade a risparmio energetico sono al loro apice. Sono abbastanza fermamente stabiliti. Queste lampade includono cosiddette lampade KPL - lampade fluorescenti compatte e LED - lampade a LED. Quando si utilizzano tali lampade, l'energia viene effettivamente salvata (viene consumata circa 5 volte meno, nonostante la stessa potenza con una lampada ad incandescenza). Inoltre, il vantaggio è una bassa potenza termica e una lunga durata. Gli svantaggi sono insignificanti, ma sono, in primo luogo, i costi e, in secondo luogo, il ritardo nel tempo dopo l'accensione. Il flusso luminoso appare più tardi, dal momento che è necessario il tempo per la piena potenza impostata.

Ogni utente sceglie per se stesso, che tipo di lampadina utilizzare, in base alla convenienza, al rapporto qualità / prezzo e ai servizi in camera.

Lampadina ad incandescenza

Mentre il bulbo di incandescenza non é stato elimino in modo definitivo, vale la pena prestare attenzione ad esso, perché lo sviluppo delle lampade di illuminazione è iniziato con la lampadina a incandescenza.

Le lampadine a incandescenza sono disponibili nei seguenti tipi:

  • Vuoto (non ci sono assolutamente gas all'interno della lampada);
  • Argon (all'interno della lampada - gas argon);
  • Krypton (le lampade a krypton contengono krypton e la luminosità é del 10% più luminosa delle lampade ad argon);
  • Lampade allo xeno (all'interno - xeno, tali lampade sono più luminose dell'argon in 2 volte);
  • Alogene (le lampade alogene sono molte varietà, sono 2.5-3 volte più luminose delle lampade ad argon);
  • Una lampada a incandescenza che si trasforma nella gamma IR visibile (questo è un tipo relativamente nuovo di lampadina).


Le lampade ad incandescenza sono un mondo intero con diverse classificazioni. La classificazione può essere a potenza: le lampade sono prodotte da 15 a 750 watt (le lampadine più popolari nella vita di tutti i giorni sono in genere da 60 a 100 watt, alimentate a 220 volt). Classificazione per tipo di socle, come già accennato da E5 a E40. In forma - dalla candela alla lineare, la cui lunghezza può arrivare fino a 500 millimetri. Sulla portata delle lampade (per illuminazione, per illuminazione, decorativa, ecc.). Dal colore delle lampade (c'è un enorme set di colori di vernici usate per le lampade).

In media, una lampada a incandescenza funziona per circa mille ore. Si tratta di una durata di servizio piuttosto breve, pertanto le lampade a incandescenza sostituiscono con successo altri tipi di lampade.

Tuttavia, è necessario conoscere le lampade ad incandescenza che hanno segni diversi. Le marcature sono letra con contrassegnate sulla lampada, che indicano

cioè,:

  • B - filamento bispirale nella lampada;
  • B - vuoto;
  • D - nella lampada una miscela di argon e gas di azoto nel rapporto tra 36 e 14 percento, rispettivamente;
  • D - lampada decorativa;
  • AC - una lampada con pond spiral, un bispirale, pieno di krypton e azoto in un rapporto dal 36 al 14%;
  • MT - lampadina smerigliata nel bulbo;
  • ML - nel bulbo un matraccio color latte;
  • C - la forma della lampadina ricorda una candela;
  • Ш - una lampadina a forma di palla.

Tutti questi gradi sono stampati per comodità nell'uso futuro. Inoltre, tutti questi tipi di lampade possono funzionare in una varietà di temperature a seconda del materiale. È da -100 a 200 o C. Alcune lampade funzionano a temperature fino a 300 o C.

Potenza delle lampade ad incandescenza

Analizzando le caratteristiche tecniche delle lampade ad incandescenza, non possiamo non menzionare la potenza. Il potere dei lama è misurato in watt, la potenza è la quantità di luce che viene emessa dalla lampada in tutte le direzioni. Il flusso luminoso viene misurato in lumen (Lm). La gamma di modelli prodotti varia da 15 a 500 watt. Di Solito, Le Lampade for domestic use of the utilado of the lampade 100o watt, massimo in casa Utilizano of the lampade of the fino of a 150 watt.

Le lampade per uso domestico possono avere una base diversa:

  • filettato;
  • perno;
  • Rotary;
  • Pin.

Le lampade utilize nella vita di tutti i giorni possono essere sudivise in diversi tipi, tenendo conto della loro struttura et al tazi: lampade opache, il cui flusso è ridotto del 3%; lampade opaliche, che riducono il flusso luminoso del 20%.

Full luminoso di una lampada a incandescenza da 60 watt

Il flusso luminoso è un'unità per misurare la quantità di luce emessa da una lampada. I produttori di prodotti elettrici sulla confezione indicano tutte le informazioni, ci sono anche immagini che aiutano a capire meglio le caratteristiche di una particolare marca di lampadine.


Quindi, per esempio, se prendi il potere delle lampade e l loro flusso luminoso lo inserisci in un lista ordinata, ottieni quanto segue:

  • Lampada in 5 W - la corrente è 20 Lm;
  • 15 W - la corrente è già 120 lm;
  • 25 W - la corrente è di circa 220 Lm;
  • 40 W - flusso 415 Lm;
  • 60 W: la corrente supera 710 Lm;
  • 100 W - flusso luminoso di 1380 Lm;
  • 150 W - il flusso sarà superiore a 2160 lm.

Lustima per luminoso fluorescente, l'ultima in 18-20 watt per luminoso di circa 900 lumen, e 25-30 watt - circa 1200 lumeno, cheè circa uguale o leggermente inferiore, lampade ad incandescenza di 100 watt. Proprio a causa di queste caratteristiche, a causa della bassa efficienza e della breve durata, le lampade a incandescenza sono sempre meno richieste, lasciando il posto a un prodotto più perfetto.

Caratteristiche di una lampada ad incandescenza

Varietà di lampade stupiscono l'immaginazione, tuttavia

Qui ci sono solo quelli principali:

  • La vita di servizio è di circa mille ore;
  • Il rilascio di calore durante la combustione è sufficientemente alto;
  • Resistenza alle cadute di tensione - la stabilità è bassa;
  • Sensibilità a inclusioni desti costanti - la sensibilità è presente;
  • Temperatura dell'aria ambiente - da -60 a + 100 o C;
  • Il costo medio è basso;
  • Indice di resa cromatica - 100;
  • Il peso medio è di 15 grammi;

Sulla base di queste caratteristiche, ognuno di noi fa la sua scelta.

Dispositivo di una lampada a incandescenza

Naturally, i dispositivi di ogni lampada hanno sfumature, ma in generale la loro struttura è strutturata in modo ulale et alésiste diénít toutte le lampade è simile.


  • Fiaschetta di cavità;
  • Il pallone stesso;
  • Supporto per filamento;
  • Ingresso corrente;
  • Filamento (filamento di tungsteno);
  • Ingresso corrente;
  • gamba
  • fusibile;
  • Base della lampada;
  • Contatto cap;
  • Tappo isolante

La luce emessa da una lampada a incandescenza è simile nelle sue caratteristiche alla luce naturale, quindi no provoca disagio All'interno della lampada stessa c'è un gas inerte, argon, azoto o kripton.

Varietà tipiche di lampade ad incandescenza (video)

Oggi nessuna casa non può fare a meno delle lampadine. L'Illuminazione è una condizione per lse accortieno e confortevole, e dal momento é confortevole, le é rimpardo í importante

L'uso di lampade ad incandescenza è stato a lungo irrilevante. Invenzione, che divenne molto popolare anche a dispetto dei costi più elevati. Light energy saving o semplici "governanti".

La caratteristica principale di tali elementi è un basso consumo di energia elettrica. È questa proprietà che ha portato alla loro divulgazione in tutti i paesi del mondo. In alcuni stati, con l'avvento della "governante", furono introdotti divieti sull'uso di lampadine a incandescenza.

Ma se il design di una lampadina convenzionale è semplice e comprensibile, allora quelli a risparmio energetico rappresentano un mistero per molti. Questo articolo aiuterà a scoprire se gli elementi di risparmio energetico sono davvero utili ed economici.

Quando c'erano lampade a risparmio energetico, venivano utilizzate più spesso negli uffici. Nel corso del tempo, hanno iniziato a riempire attivamente mercati e negozi di elettronica. Ci ha ha portato al rytoto il iltoto della "governante" è stato ridotto e la loro disponibilità per tutte le categorie della popolazione è aumentata.

Le lampade a risparmio energetico sono un ottimo modo per risparmiare energia elettrica, che diventa ogni anno più costosa.

Dopo averta testato le papadio aleparamio energetico in azione, le convone sono convinte della loro efficienza e cercano di passare solo a questo tipo di illuminazione.


Fondamentalmente, queste lampade sono utilizzate negli alloggi. Meno comunemente usato nelle cantine, nei corridoi e nei corridoi, nonché per illuminare il ethorio di una casa privata al buio.

L'uso di tali lampade è anche comune nella sfera delle abitazioni e dei servizi comunali. Sulle trombe delle scale, dove spesso bruciano le lampi, è molto conveniente usare la "governante". La durata di servizio conente loro di essere utilizati per un lungo periodo di tempo. Anche se c'è un difetto nel dispositivo e la lampada si brucerà prima del tempo specificato, può semper essere sostituita in garanzia. Ogni anno semper più settori abitativi stanno passando all'illuminazione a risparmio energetico.

Come scegliere quello giusto

I produttori producono "governanti" con diversi parametri e qualità del prodotto.

Quando si sceglie una lampada a risparmio energetico, prestare attenzione alle sue dimensioni, altrimenti non si adatta a un lampadario oa una lampada.

Per prima cosa, selezioniamo la forma ottimale:

  • a spirale;
  • La forma di u;
  • poluspiralevidnye.

Le modalità diumuminazione e funcionamento per tutti i le di nadela, le differenze sono solo nella forma della loro fabbricazione e del loro costo.La spirale è più costosa causa della complessità del design.

Gli "economisti" differiscono nel consumo di energia elettrica.La gamma di potenza va da 3 a 120 watt.Vale la pena prestare attenzione a questo, perché la luminosità della sua luminosità dipende dalla potenza. Se è necessario illuminare una stanza grande, vengono utilize lampade ad alta potenza.

Vengono prodotte lampadine con diametri di zoccoli, che hanno diverse applicazioni. Alcuni sono progettati solo per applique, altri per lampadari and faretti a soffitto.

La qualità dipende direttamente dal produttore. Non è consigliabile acquistare lampade cinesi a basso costo.


Lampade a risparmio energetico, diverse per forma e colore

Anche la vita gioca un ruolo importante nella selezione.À di 1 anno, la "governante" ha indicatori di bassa qualità. Le normali aziende manifatturiere danno una garanzia per i loro prodotti fino a tre anni.

Andando al negozio elettrico lampada a risparmio energetico, importante ricordare quanto segue:

  1. Forma;
  2. Tipo di cappuccio;
  3. alimentazione;
  4. Vita di servizio;
  5. Trasmissione del colore;
  6. L'azienda è il produttore.

vantaggi

Quali sono i vantaggi di "governante"? Questi includono i seguenti importanti indicatori:

  1. Elevate proprietà di emissione luminosa. Gli "economisti" ti permettono di emettere un flusso molte volte maggiore delle lampade convenzionali. La convenienza sta nel fatto che il massimo consumo di energia elettrica viene flito luminoso.
  2. Lunga durata. Le lampadine di media qualità possono bruciare ininterrottamente fino a 15.000 ore.
  3. Varietà di flussi di colore. Per le lampade ad incandescenza, non è possibile regolare il colore del bagliore. Gli "economisti" sono disponibili in tre tipi di luminescenza: caldo, freddo e luce diurna.
  4. Rilascio di energia termica insignificante. Questa proprietà indica che l'energia consumata va esattamente alla formazione del flusso luminoso. Scadente riscaldamento del dispositivo conente di utilizzarlo in lampade da terra in tessuto e plastica. Le normali lampadine portano al riscaldamento dei tessuti e possono causare incendi.
  5. Distribuzione morbida e uniforme dei raggi luminosi. La luce con lo stesso bagliore
  6. Basso consumo energetico a elevati tassi di illuminazione.I risparmi possono arrivare fino al 75%, rispetto alle lampadine a incandescenza standard

Gli "economisti" mantengono i mezzi finanziari degli utenti

carenze

Insieme a tali indicatori qualità, le lampade a risparmio energetico presentano i loro inconvenienti. Sono come segue:

  1. Tempo di permanenza del flusso luminoso massimo quando la lampada è accesa.3 secondi a volte fino a 2 minuti. Soprattutto questo fenomeno è spesso visto quando la "governante" viene utilizzata in una stanza fredda.
  2. Le lampade a risparmio energetico emettono raggi ultravioletti, che sono dannosi per le persone che soffrono di malattie della pelle. Il funzionamento della fonte di luce per tali persone non è consentito a una distanza inferiore a 30 cm. Più alta è la potenza della lampada, maggiore è la radiazione ultravioletta emessa.
  3. Sensibilità alle cadute di tensione.Quando la tensione della rete a 220 V viene ridotta del 10%, sono in grado di spegnersi da soli. Non accendere quando la tensione è ridotta a 195 V. Non è possibile utilizare le lampade in apparecchi di illuminazione con dimmer.
  4. Bassa resistenza al gelo. Non è possibile accendere e utilizzare la lampada a risparmio energetico con temperature al gelo inferiori a -15 o inferiori.
  5. Il contenuto della struttura delle sostanze nocive: mercurio e fosforo.Queste sostanze non sono pericolose durante il bagliore, ma rappresentano una minaccia se la lampada è rotta. Dopo l'uso non idoneo è necessario uno smaltimento speciale.
  6. Aspetto periodico dello sfarfallio. Questo non è un fenomeno normale e indica un possibile fallimento nel prossimo futuro.
  7. Alto costoPer trasferire l'intera casa a questo tipo di illuminazione, ci vorranno notevoli costi finanziari.

Pericoli del vapore di mercurio

Il mercurio è un reagente chimico che è uno dei più pericolosi per l'uomo. Praticamente tutte le lampade a risparmio energetico hanno vapore di mercurio nel design, o meglio, all'interno di una lampadina di vetro. Il loro contenuto è di 3-5 mg, che è una dose letale per persona. Durante il funzionamento della lampada, questo mercurio è assolutamente innocuo, non si separat da esso e non influence in alcun modo sul corpo umano.

Se la lampada è rotta, aumenta il rischio di avvelenare una persona con vapori di mercurio.

Se la lampada a risparmio energetico è rotta, ventilare immediatamente la stanza e smaltirla.

Col tempo, le misure adottate non comporteranno conseguenze pericolose. È necessario riciclare correttamente. Dopo tutto, l'industria produce milioni di lampade a risparmio energetico al giorno e ci sono pochissimi punti di ricezione. In the past, he has reached the end of the world and has reached the end of the day!

Señel villaggio non è possibile consegnare lampadine a rasparmio energetico alla società di trasformazione, allora è meglio scegliere di non contenere sostanze pericolose.

Qualual parola sui produttori

Dall'avvento delle lampade a risparmio energetico, il numero di produttori di questa fonte di luce cresce ogni giorno.I più popolari (in termini di indicatori di prezzo) sono prodotti fabbricati in Cina.Il costo degli elementi di qualità è un ordine di grandezza superiore a quello cinese, ma una lunga durata e parametri tecnici elevati ripagano le spese.

Tra i produttori più popolari e di alta qualità, si distinguono:

  • OSRAM;
  • philips;
  • fotone;
  • Maxus

Questi marchi hanno indicatori tecnici davvero eccellenti. I produttori di aziende danno una garanzia per i loro prodotti fino a 3 anni. Le basi di produzione sono in Germania, Italia e altri paesi.

Aziende che producono lampade a risparmio energetico di media qualità:

  • Cosmos;
  • Navigator;
  • Wolta;
  • Nakai

Produttori di prodotti di classe economica (livello di qualità - soddisfacente):

  • Electrum;
  • Volta;
  • DeLuxe;
  • SunLuxe.

I produttori di lampade a risparmio energetico di alta qualità non utilizzano mercurio di matracci di maracci di lega. In questa lega, il mercurio è in uno stato legato. Quito rompe il bulbo, di non dissolversi ne mario, ma di rimanere in uno stato legato.

Parametri tecnici principali

Le lampade a risparmio energetico sono costituite da uno zoccolo, una lampadina e un dispositivo di scatto.Le lampade a bulbo sono riempite con vapore di mercurio o gas argon inerte. La sostanza bianca sul vetro del bulbo è un luminoforo. Viene anche utilizzato nei tipi di lampade fluorescenti.

Il principio di funzionamento di tali lampade si basa sull'applicazione di alta tensioner a pallone con vapori. La tensione viene aumentata mediante un grilletto installato all'interno della guaina di plastica della lampada.

L'alta tensione causa il movimento continuo di elettroni. Questi elettroni si scontrano con gli atomi di mercurio e contribuiscono all'aspetto del bagliore ultravioletto all'interno della lampadina.L'ultravioletto passa attraverso un fosforo e causa un bagliore, che è percepito dalla visione umana.


Lampadina a risparmio energetico
Il principio della luce visibile nelle lampadine a risparmio energetico

I principali parametri tecnici dell "" economia "includono:

  • alimentazione;
  • temperatura del colore;
  • emissione luminosa;
  • tipi di socie.

Consumo di energia

Questo and indicatore importante quando si sceglie una lampada a risparmio energetico per l'illuminazione della stanza. Gli "economisti", quando consumano poca energia, sono in grado di lucoso dell'80% superiore a quello delle lampade ad incandescenza. Una lampada a incandescenza che consuma 75 watt di potenza puña essere sostituita da una lampada a risparmio energetico con una potenza di 15 watt.

Di seguito è riportata un la tabella del rapporto tra la potenza delle lampade ad incandescenza e "economia" con il numero di lumen che producono.

Confronto della potenza delle lampade con il flusso luminoso emesso da essePotere "governante", W Potere di una lampada ad incandescenza, W Flusso luminoso, lm
5 25 220
8 40 420
12 60 720
20 100 1360
30 150 1900
45 225 2600
65 325 3590
85 425 4875
105 525 5985
120 600 7125

Dal tavolo puoi vedere quanto puoi risparmiare sull'elettricità, se usi elementi a risparmio energetico.

Come menzionato sopra,lampade a gras di distumuera tre diversi tipi di luminescenza, a second delta temperatura di radiazione:

  1. La radiazione calda ha una temperatura di incandescenza di 2700 gradi Kelvin. La luce calda è adatta per stanze dove non c'è bisogno di affaticare gli occhi. È meglio per camera da letto e cucina.
  2. La luce diurna è 4200K. Sarà un'ottima soluzione per l'illuminazione di stanze e salotti per bambini. Questo bagliore è più vicino alla luce naturale.
  3. Freddo: 6400 gradi per Kelvin. I love you and I am a person who has been under stress

Visualizzazione della caratteristica "temperatura del colore"
Confronto tra la luminosità e il colore del flusso luminoso emesso da lampade di diversi tipi

Se gli occhi si stancano della luce che irradia il dispositivo. Questa è un'indicazione che la temperatura del colore della lampada data è stata selezionata in modo errato.

Uscita luminosa

Luminescence of luminosa è la capacità di propaga il flusso luminoso, misurato in Lmens Lm, e direttamente dipendente dalla potenza della lampada. Quanto più potente è la lampada a risparmio energetico, tanto più velocemente e intensamente gli elettroni si muovono all'interno del bulbo, interagendo con gli atomi. La tabella che descrive la quantità di flusso luminoso dalla potenza è presentata sopra.

praticamentetutti i pacchetti indicano la potenza e il flusso luminoso della lampadache emette.

Tipi di socie

Al fine di evitare la lampit e lampadari,"Housekeeper" è prodotto con i tipi di socle standard E27. La figura 27 indica il diametro del cappuccio in mm.

C'è anche un piccolo zoccolo, contrassegnato come E14, progettato per piccoli portalampade o lampade da terra.
I produttori non dimenticano le cartucce del proiettore, in cui è necessario avvitare le lampade con la presa E40.

Le lampade a risparmio energetico si sono caratterizzate positivamente e sono diventate molto popolari. Insieme a proprietà negative, hanno ancora più positivo.

Dopo il primo mese di attività, l'economia dell'elettricità consumata sarà evidente. Restaurant solo da sincronizzare l'utilizzo delle lampade a la risparmio energetico con la produzione il risparmio di denaro in famiglia sarà garantito.

Video sulle lampadine a risparmio energetico del dispositivo

Per dissipare definitivamente i dubbi su questo tipo elementi, guarda il video dettagliato. Descrive dettagliatamente e mostra il lério del lavoro, cos come "l'apertura" delle sorgenti luminose e la loro analisi dettagliata.

Possiamo dire con sicurezza che l'utilizzo di lampade

To noto che l'acquisto di lampade a risparmio energetico (ESL) nel corso del tempo pagherà con interesse. Tuttavia, per in modo, che questo acquisto somalista, condiscera et al.

Flusso luminoso

Prima di tutto, gli utenti, acquisendo un dispositivo di illuminazione

produttori ESL indicano il flusso luminoso f lumen, ma questa opzione non dice nulla uomo comune della strada solido, chiamato steradianti.

Pertanto, su un pacco con lampade a risparmio energetico Ad esempio, quo essere indicato visivamente sul pacchetto che quando si utilizza un CFL da 25 Watt, l'illuminazione sarà la stessa di una lampada a incandescenza che consuma 100 watt.

Quindi, mostra immediatamente l'economia, ed è chiaro come sarà il flusso luminoso da questo dispositivo di illuminazione elettrica.


Uscita luminosa

Eppure, nonostante la difficoltaà di comprensione, i'a produttori di esl a grandi lettere indicano il flusso luminoso in lumen, e per una buona ragione. Il fatto è che esiste un termine simile: emissione luminosa, che è caratterizzata dal rapportora il flusso luminoso radiato della sorgente luminosa e il potere consumato da esso.

Per la luce a filamento, l'emissione luminosa è molto bassa, da 5 lm / W in normali lampadine, a 35 lm / W in special lampadene. Nelle lampade fluorescenti compatte, questa cifra va da 45 a 100 lm / W (meglio se parecchie volte).

I LED hanno questo parametro ancora più in alto - fino a 200 lm / W. A volte il fatto di luminosa i indico dato produttore sulla confezione, indicato dalla lettera greca ή.

Capire il principio del calcolo de l'emissione luminosa consentirà determinare in modo indienta de l'éficienza di qualsiasi al loupoux adirie campioni,

dove φ è il flusso luminoso in lumen, Pé la potenza in watt si confronta con il rapporto simile per gli apparecchi di altri produttori.

Il tipo di lumen è indicato anche per altri tipi di lampade: alogene, xenon, mercurio, sodio, ecc.

Potenza, tensione, frequenza

La potenza di ESL indica il consumo di energia elettrica, simile al valore indicato in convention.

Poiché la scelta di lampada ara arm ener ener ener ener o o o sim ile..... Era era era illumin illumin illumin illumin illumin illumin illumin illumin illumin illumin illumin sole

Scegliere un ESL in termini di potenza non è consigliabile, perché le diverse aziende possono differire in termini di efficienza luminosa. ECL di solito è di serie, 220-240V, 50Hz, ma l'acquisto di raliso tension i i i i i, frequenza sono diversi.


Tabella delle caratteristiche tecniche dei diversi tipi di lampade

Classe di efficienza energetica

Caratteristica internazionale, che indica l'efficienza delluso delle risorse energetiche per l'esecuzione del lavoro utile del dispositivo.


Per quanto riguarda l'illuminazione elettrica, questo parametro viene calcolato in base all'emissione luminosa, che dipende direttamente dal watt di energia consumato.

Questa caratteristica ha una gradazione alfabetica, dalla A alla G (alfabeto inglese). A - alta classe, maggiore efficienza (CFL, illuminazione a LED), G - la più bassa (a incandescenza).

Man mano che la tecnologia migliora, esistono già classi A +, A ++, a signification anche un'efficienza energetica migliore. Questo parametro aiuta il consumatore a valutare l'economia del prodotto, senza entrare nei dettagli delle specifiche tecniche. La classe di efficienza energetica deve essere specificata sulla confezione e nel passaporto ESL.


Tabella di efficienza energetica

Temperatura del colore

This is a quotation of the quarantine of the jerks of the international community. Portando le analogie della vita, puoi ricordare come il bagliore rosso si illumina di rosso il il filamento ancora più caldo.

Per quanto riguarda le lampade fluorescenti e LED, il principio de l'emissione luminosa è diverso, ma la sua temperatura spettrale è anche indicata in gradi Kelvin (K). I dispositivi di illuminazione elettrica, compresi quelli a risparmio energetico, sono prodotti con una tale gamma di temperate di colore: 2700 - 6500 K.

Gli apparecchi con temperatura più vicina al limite inferiore del gamma hanno una tinta giallastra calda, tipica delle normali lampadine, familiari agli occhi. Per questo motivo, ESL conquant parametro è più popolare nella vita di tutti i giorni, anche se l'efficienza di tali lampade è leggermente inferiore.

Il colore bianco freddo emette sorgenti luminose con scala al temperatura al tira della scala, più utilizzate per illuminare locali strada non residenziali. ECL ad una temperatura superiore a 6000 e avere una tinta bluastra, hanno una forte influenza di fotochimica e fotoelettrico cos i am applicata fotografici, video, scenari luminosi; Un tale spettro promuove anche la fotosintesi nelle piante.

Nella stessa stanza è necessario utilizzare lampade con la stessa temperatura di colore.


Qual è il colore con un diverso flusso luminoso

Indice di resa cromatica

Questa caratteristica indica la naturalezza della percezione del colore delle superfici colorate illuminate artificial mente.Ad esempio, se un foglio di carta bianco è illuminato con luce, il foglio apparirà verde.

E sotto tale illuminazione, in nessun modo sarà possibile determinare il vero colore della carta. Se si stampa qualcosa in lettere verdi su questo fog, allora in una tale luce diventeranno invisibili.

come cambia la carnagione con il diverso flusso luminoso di lampade a risparmio energetico

Nella vita di tutti i giorni, tali fenomeni non avvengono, perché il sole e le normali lampade pero omo domestico emettono luce nell'intero spettro visibile, dal rosso al violetto. Ma nelle radiazioni, l'intensità del bagliore nei diversi spettri i diversa, quindi gli oggetti illuminati avranno diverse sfumature alla luce del giorno e alla luce artificiale. L'indice di resa cromatica è indicato da CRI (indice di resa cromatica) o Ra, più è alto, più la luce artificiale è simile alla luce diurna.

In pratica, più grande è il CRI, minore è la distorsione cromatica delle superfici illuminate. La scala dell'indice ha valori da Ra = 0 (sorgenti luminose monocromatiche, monocromatiche) a Ra = 100 (luce solare).

Nelle lampade fluorescenti, questo parametro dipende dal numero di componenti nel fosforo. In CFL a cinque componenti Ra \ u003e 90. Per apparecchi di illuminazione a LED 60

A volte l'indice di resa cromatica e la temperatura del colore sono combinati in un codice a tre cifre. La prima cifra, moltiplicata per 10, signification Ra, e il numero a due cifre, moltiplicato per 100, indica la temperatura.

tavolo cambio con flusso luminoso diverso

Caratteristiche di prestazione delle lampade a risparmio energetico

  • tappo della lampada. Una cartuccia convenzionale è contrassegnata con E 27. C'è anche una E 14 ridotta, una E 40 allargata. Tipal di plinti nella vita di tutti i giorni viene usata raramente;
  • Dimensioni d'ingombro dell'apparecchio. Le dimensioni KLL sono più grandi delle lampade convenzionali, a causa di ciò che non possono adattarsi al plafond del lampadario. Anche per queste lampade fluorescenti, il diametro del tubo è indicato, il metodo di piegatura è a spirale, a forma di U, a forma di pera;
  • La durata del dispositivo di illuminazione elettrica con una tensioner stabile è indicata in ore;
  • Il numero di inclusioni che resisterà all'elettrico;
  • La possibilità di oscuramento (cambiando la luminosità del bagliore);
  • Il contenuto di mercurio nella lampada fluorescente è indicato in milligrammi. A questo proposito, è prescritto un metodo speciale per lo smaltimento di CFL contenenti mercurio;
  • Gamma di temperature ambiente, oltre alla temperatura superficiale della lampada operativa, prestazioni climatiche secondo GOST.


tavolo di diverse dimensioni plinti

Nonostante ma piuttosto In precedenza, con le lampade ad incandescenza, era molto più semplice e comprensibile. C'è una potenza della lampada e questo dice tutto. A questo sono stati aggiunti luminosità, colore, temperatura e altri parametri. Come si può determinare tutto questo quando si acquistano lampade a risparmio energetico? Ora chiariremo la situazione.

Le lampade fluorescenti compatte convenzionali sono progettate standard carton standard tipo E14, E27, E40. KLL ha un potere diverso. Circa fino a 100W per la cartuccia e27 e fino a 200w per e40. Il colore delle lampade a risparmio energetico è solitamente compreso tra 2700-4700-6400K.

Qualsiasi lampada a risparmio energetico è caratterizzata da un numero di parametri, come ad esempio:
- colore: mostra la temperatura della luce;
- potenza - quanta energia viene consumata quando si usa questa lampada;
- flusso luminoso: il livello di illuminazione fornito dalla lampada;
- cap: indica quale lampadina sta girando la lampada.

Le lampade a risparmio energetico domestico hanno tre opzioni di colore principali:
2700K - caldo - il colore del bagliore di una tonalità giallognola;
4200K - freddo - il colore del bagliore di una tonalità bluastra;
6400 K - luce diurna - il colore della luce è bianco.

Rapporto approssimativo di potenza-luce nelle lampade a risparmio energetico:
11 W - 600 lm;
20 W - 1100 lm;
23 W - 1260 lm;
25 W - 1370 lm;
26 mar - 1400 lm.

Le lampade a risparmio energetico sono contrassegnate in modo da poter determinare immediatamente i loro parametri principali. Con la vecchia designazione, la prima cifra indica la cromaticità della luce:
- bianco caldo
31 = 3000 K
41 = 2700 K
32 = 3000 K
- bianco neutro
21 = 4000 K
22 = 4000 K
- Luce bianca
860 = 6000 K
950 = 5000 K
965 = 6500 K

Sotto la nuova designazione, le ultime due cifre sono le prime due cifre del temperatura del colore e la prima cifra i il coefficiente di resa del colore:
- bianco caldo
827 = 2700 K
830 = 3000 K
930 = 3000 K
- bianco neutro
840 = 4000 K
940 = 4000 K
- Luce bianca
860 = 6000 K
950 = 5000 K
965 = 6500 K

La marcatura nazionale delle lampade fluorescenti contiene una lettera - indicatore dei parametri:
L - luminescente;
B - cromaticità bianca;
TB: bianco caldo;
D - colore del giorno;
C - con miglior resa cromatica;
E - con migliore compatibilità ambientale;

E la cifra che indica la potenza nominale in watt. Il valore più frequente - 6, 8, 13, 18, 20, 30, 36, 40, 65, 80. Ad esempio la lampada 20 LBTS-D significa quindi: bianco colore fluorescente diurna, potenza 20 watt.


100 watt in molte regioni dal 2011, le conadano peri lampadine a incandescenza abituali e pi ù economiche del futuro. Per ora, i negozi sono autorizzati and svendere gli avanzi, ma non ci saranno nuovi rifornimenti. Quindi non ci si deve aspettare una forte transisione del popolazione verso lampade a risparmio energetico. I cittadini consapevoli sono ancora distesi su cento-watt, perché dalla novità dei consumatori i prezzi elevatie, soprattutto, la scarsa qualità dell'illuminazione, sono spaventati. Molti confrontando i colori delle lampade a risparmio energetico e convenzionali danno la preferenza a tutti gli stessi vecchi.

Related news

Tabella di confronto della potenza della lampada a risparmio energetico. Caratteristiche del dispositivo e caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico image, picture, imagery


Tabella di confronto della potenza della lampada a risparmio energetico. Caratteristiche del dispositivo e caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico 69


Tabella di confronto della potenza della lampada a risparmio energetico. Caratteristiche del dispositivo e caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico 7


Tabella di confronto della potenza della lampada a risparmio energetico. Caratteristiche del dispositivo e caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico 38


Tabella di confronto della potenza della lampada a risparmio energetico. Caratteristiche del dispositivo e caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico 84


Tabella di confronto della potenza della lampada a risparmio energetico. Caratteristiche del dispositivo e caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico 1


Tabella di confronto della potenza della lampada a risparmio energetico. Caratteristiche del dispositivo e caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico 15


Tabella di confronto della potenza della lampada a risparmio energetico. Caratteristiche del dispositivo e caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico 43


Tabella di confronto della potenza della lampada a risparmio energetico. Caratteristiche del dispositivo e caratteristiche tecniche delle lampade a risparmio energetico 40